Dimmi Chi Sono

Perdita di identità, il racconto del caos attraverso cui si scorge offuscata l’individuazione di una persona colta in tutta la sua irripetibilita’. I segni che raccontano di noi sono sfocati e poco dettagliati nella memoria. Affiorano particolari di oggetti e ricordi quasi senza connessione gli uni con gli altri.

Questo progetto ha fatto parte dell’evento di arti visive e performance “Disembedded – terremoti invisibili”, tenuto a Chieti presso il Museo della Civitella sul tema dell’identità, la memoria, il concetto di sradicamento legato al terremoto dell’Aquila.

Dimmi chi sono

  • Date: 01/01/2010
  • Categories: Visioni